Parliamone…

VIOLA STA SBRAITANDO DA GIORNI

È cosa ormai nota. La frattura all’interno della famiglia reale inglese sembra insanabile e i Duchi di Sussex hanno confermato di non volersi riavvicinare in alcun modo alla Regina e ai compiti che sarebbero stati chiamati a ricoprire in quanto membri della famiglia reale. La risposta di Elisabetta II non si è fatta certo aspettare. “Voi non volete più avere niente a che fare con noi?”, avrà pensato sua Maestà, “Ebbene, ridateci titoli e onorificenze militari, che qua c’è fretta di ridistribuirli tra i membri attivi della famiglia, mica stiamo a prendere tempo soffiando sulle minestrine.

Be’, tutto sommato, va’ a darle torto.

Inoltre, sempre nei giorni scorsi, Harry e Meghan hanno anche annunciato l’arrivo di un secondo erede, che arricchirà il già folto giardino dei pronipoti della Regina. Peccato che, a quanto pare, vedrà poco le mura di Buckingham Palace, per crescere alla maniera americana, come ha tanto voluto mamma Meghan.

Non vi dirò cosa penso io della faccenda, ma chi proprio non ce la fa più a tollerare certi comportamenti è Viola Jones, ovviamente.

Sono giorni che la nuova giardiniera dei Kensington Gardens non fa che leggere gli aggiornamenti sui siti di gossip reali e ovviamente si ritrova di continuo a scuotere la testa e inveire contro la moglie del Duca di Sussex, provocando le ire del fidanzato che vorrebbe che si concentrasse di meno sulle faccende reali e più sulle tecniche di giardinaggio che sta cercando di insegnarle. Niente da fare, sebbene abbia abbandonato ogni velleità di ambire al cuore del fratello del futuro re d’Inghilterra, per Viola la famiglia reale è sempre uno dei suoi interessi principali.

E d’altronde, lei lo ha sempre detto: mettersi un’americana repubblicana in casa vuol dire coltivare una serpe in seno. In un tempo neppure troppo lontano, la giardiniera tutto pepe ha provato con tutte le sue forze a mettersi contro quel matrimonio che dal 2018 non ha fatto altro che gettarla nello sconforto. Anche adesso che Viola vive serena la sua storia d’amore con un altro Harry, molto meno di sangue blu ma tanto più paziente e mansueto, proprio non ce la fa a digerire una ex attrice che ha contribuito a separare, forse per sempre, i due fratelli Windsor che per tantissimo tempo hanno fatto sognare le ragazze – titolate e non – di tutto il mondo. William e Harry sono stati sempre uniti, l’uno la spalla dell’altro. Hanno affrontato insieme dei momenti terribili – la morte di Diana è stato sicuramente il culmine, ma non il solo episodio terribile della loro vita. Secondo Viola, che è bene informata, neppure gli anni di matrimonio con Carlo sono stati poi così facili da vivere per i due ragazzi, allora bambini.

Harry poi, in quanto secondogenito, era il braccio destro del fratello, sulla cui testa incombe una corona che pesa davvero molto. È stato lui a incoraggiarlo a chiedere la mano di Kate Middleton nel momento di maggiore indecisione, quando tutta Londra prendeva in giro “Waitie-Katie” e diceva che William non l’avrebbe mai sposata. È stato sempre Harry, ce lo ricordiamo tutti, a fare da testimone a William il giorno delle nozze e quest’ultimo ha poi ricambiato il favore sette anni dopo. Tutti avremmo voluto sapere cosa si dicevano durante l’attesa delle rispettive spose, quando tra risatine varie, si davano di gomito. Era impossibile non notare che c’era un amore fraterno che sarebbe durato per sempre.

«E invece un giorno, è arrivata Meghan Markle!» commenta stizzita Viola.

A prescindere dal fatto che abbia distrutto il sogno di amore adolescenziale di Viola, lei non l’ha mai sopportata perché da monarchica convinta e fedele alla Regina, ha sempre pensato che le americane in casa Windsor hanno sempre portato solo guai. Basta pensare ad un’altra americana che ha fatto tremare le fondamenta di Buckingham Palace, Wallis Simpson. Secondo Viola, nessuno potrà fare peggio di lei, perché – santo cielo! – è riuscita a far abdicare un re cambiando per sempre il corso della storia, cosa che per gli inglesi fu un peccato mortale, nemmeno se gli avessero insultato le mamme si sarebbero sentiti così oltraggiati.

Alla luce di questo illustre precedente storico, Viola sostiene quindi che avrebbero dovuto capirlo dalla prima volta che Harry ha detto: «Ehi sapete? Mi sto frequentando con una ragazza, è di Los Angeles» che questa bella brunetta californiana in realtà voleva far tirare le cuoia alla povera Regina, strappandole dal cuore proprio il suo nipote prediletto – prima della Megxit ovviamente.

Secondo Viola, qualcuno avrebbe dovuto fermarlo quando erano ancora in tempo, presentargli qualcun’altra – lei si sarebbe candidata molto volentieri all’epoca, se solo qualcuno glielo avesse proposto –, fare in modo che Harry dimenticasse gli Stati Uniti, oppure si limitasse a considerarli solo come una ex colonia dell’Impero Britannico.

 E invece no. Tutti felici e contenti perché, anche il più ribelle di casa Windsor, quello che partecipava alle feste vestito da nazista, aveva finalmente messo la testa a posto e parlava di metter su famiglia. La nonna gli aveva persino regalato un cottage in campagna a Frogmore!

Ecco, quest’ultimo forse sarebbe interessato persino all’altro Harry, sicuramente avrebbe ridisegnato l’ampio giardino sfruttando le sue competenze da designer di esterni, proprio come ha fatto per Hansgrove House, la casa di proprietà di sua madre. Anche nella famiglia di Harry ci sono state delle guerre ma lui mai avrebbe pensato di allontanarsi dalla sua unica sorella.

«Ma il Duca di Sussex è completamente plagiato da quella donna, non ragiona più con la sua testa! Lei gli ha completamente fatto dimenticare il bene che voleva a suo fratello, io non lo avrei mai fatto con il mio Harry!»

 

Sempre secondo Viola, nemmeno Diana, per quanto ribelle e assolutamente decisa a far la guerra a un sistema monarchico che considerava antiquato e lontano dalla gente del popolo, avrebbe davvero sostenuto la scelta del figlio di rompere così bruscamente con la famiglia. Per lei il legame tra fratelli era importantissimo e non avrebbe mai voluto vederli separati. Ma la povera Lady D. non è qui per raccontarci la sua opinione, quindi quelle di Viola rimangono solo supposizioni di chi mal tollera la faccenda dei Duchi di Sussex.

«Sono le supposizioni di tutti gli inglesi in questo momento, non sono matta io. È quell’americana ad aver sconvolto tutti!»

Già, è ancora lei che sbraita contro Meghan Markle.

Temo che la situazione potrà solo peggiorare, viste le notizie che continuano ad arrivare da oltreoceano e la posizione ferma della Regina, quindi non mi resta che sperare che il suo Harry, il giardiniere che continua ad alzare gli occhi al cielo quando la sente così infervorata, riesca a placarla e magari persino a distrarla con un paio di baci che solo lui sa darle.

 

 

Dai Kensington Gardens, per oggi è tutto, ma se volete continuare a scoprire la storia di Harry e Viola, “I Will Marry Harry – Gli imprevisti dell’amore” vi aspetta in libreria e su tutti gli store online, in cartaceo e e-Book.

 

Cinnie Maybe